Il borgo cantato

Festival della musica tradizionale in Valle d’Itria da venerdì 28 a domenica 30 giugno

Immagine principale

Descrizione

Per il 14esimo anno Cisternino si trasformerà dal 28 al 30 giugno nel “Borgo Cantato” per il Festival della Musica tradizionale in Valle d’Itria. 

La manifestazione, realizzata dall’Associazione Musicisti Valle d’Itria con il contributo e il patrocinio del Comune di Cisternino, la collaborazione della Pro loco di Cisternino in Valle d’Itria e il contributo del Banco di Credito Cooperativo di Locorotondo, prevede, insieme a concerti di musica tradizionale, laboratori di danze tradizionali e conferenze etnomusicologiche a cura dell’antropologo della danza Giuseppe Michele Gala, con la partecipazione dell’etnomusicologo Massimiliano Morabito e della prof.ssa Sandra Taveri.
Nelle tre serate si alterneranno sul palco di piazza Garibaldi formazioni musicali provenienti dalla Campania, dalla Calabria e dal Salento. Non mancherà un omaggio musicale alla suonatrice cistranese Vita Epicoco nel decennale della sua prematura scomparsa.

Ecco il programma nei dettagli.
Si inizia venerdí 28 giugno presso la Città dei Bambini (via Caboto 34) alle 16:30 con un seminario sulla “Tammurriata” a cura di Giuseppe M. Gala. A seguire presso la Pro-Loco di Cisternino in Valle d’Itria (via Castello 22) ci sarà alle 19 una conferenza sulla Tammurriata e alle 20 una conferenza sui Canti e le musiche della Puglia, a cura di Massimiliano Morabito.
Spazio invece alla musica popolare dal vivo dalle 21:30 in Piazza Garibaldi – Porta Grande, con ”Canti dal Sannio al mare” con Eduarda Iscaro e Lello Campanelli (Benevento). Seguirà “A voce stesa” con Catello Gargiulo, Hiram Salsano e Raffaele Inserra (Napoli/Salerno).

Sabato 29 giugno, sempre alla Città dei bambini, seminario alle 16:30 sulle “Tarantelle calabresi” a cura di G.M. Gala, seguito alle 19 da una conferenza presso la Pro-Loco sempre sulle Tarantelle calabresi.
Dalle 21:30 in piazza Garibaldi – Porta Grande concerto di Vito Zizzi e i Galletti della Valle d'Itria e, a seguire, di Antonio Grosso Band (Calabria).

Infine domenica 30 giugno l’ultimo seminario alla Città dei bambini, sempre alle 16:30 e a cura di G. M. Gala, sulla “Pizzica della Grecìa Salentina”, seguito alle 19 da una conferenza in Pro Loco sulla Pizzica della Grecìa Salentina. Infine la Prof.ssa Sandra Taveri esporrà la sua ricerca sul Tarantismo nella provincia di brindisi.
Dalle 21:30 a piazza Garibaldi – Porta Grande concerto “Dedicato a Vita" in memoria di Vita Epicoco a cura dell'Associazione Musicisti Valle d'Itria. A chiudere, la musica dei salentini Petrameridie. 
Insomma una tre giorni ricchissima, per tutti, appassionati di musica tradizionale e non, un’occasione per trascorrere tre giorni di relax in uno dei borghi più belli d’Italia e del Mediterraneo, dedicando le mattine a passeggiate tra i trulli e sulle vicine spiagge bandiera blu, per immergersi poi nei pomeriggi e nelle serate nella splendida atmosfera del Festival, dove anziani e giovani si ritrovano per condividere la passione per la tradizione.

Per info e per iscriversi ai seminari: musicistivalleditria@libero.it

Luogo

Infopoint turistico – a cura della ProLoco Cisternino in Valle d’Itria

Via Castello, 22, 72014 Cisternino BR, Italia

Telefono: 3914387131
Email: prolocisterninoinvalleditria@gmail.com
Facebook: https://www.facebook.com/prolococisterninoinvalleditria
Instagram: https://www.instagram.com/prolococisternino/?hl=it
Infopoint turistico – a cura della ProLoco Cisternino in Valle d’Itria

Date e orari

2024 28 giu

16:30 - Inizio evento

2024 30 giu

23:50 - Fine evento

A chi è rivolto

A tutti i cittadini

Costi

Gratuito

Contatti

  • Telefono: 0804445211

Pagina aggiornata il 27/06/2024