Bando di concorso per il rilascio di autorizzazioni servizio di noleggio per conducente

...

17/01/2019

Termine ultimo per la presentazione delle istanze il 15 febbraio 2019

E' indetto pubblico concorso per l'assegnazione di n. 6 autorizzazioni disponibili per l'esercizio del servizio di noleggio con conducente (autovetture fino a 9 posti) (di cui n. 1 riservata al servizio di trasporto di cittadini portatori di handicap, n. 2 riservate al servizio di trasporto di cittadini portatori di handicap con carrozzina) e n. 3 autorizzazioni per trasporto mano d'opera agricola.
I soggetti interessati possono concorrere all'assegnazione di una sola autorizzazione
POSSONO PRESENTARE DOMANDA:

  • le persone fisiche di cittadinanza italiana o appartenenti agli Stati dell'Unione Europea;
  • le imprese di trasporto di viaggiatori effettuato mediante noleggio autobus con conducente;

REQUISITI:

  • possesso del certificato di iscrizione al ruolo dei conducenti di veicoli adibiti ad autoservizi pubblici non di linea di cui all’art. 6 della L. 21/92 di qualsiasi provincia o di qualsiasi analogo elenco di Stato dell'Unione Europea;
  • possesso della patente di guida della categoria di appartenenza del veicolo destinato al noleggio e possesso del certificato di abilitazione professionale (CAP) previsto dal vigente Codice della Strada;
  • disponibilità di un'autorimessa nel territorio comunale adeguata a consentire il ricovero dei mezzi e la loro ordinaria manutenzione;
  • non aver ceduto a terzi analoga autorizzazione nei 5 anni precedenti l'emanazione del presente bando di concorso;
  • assenza di malattie incompatibili con l'esercizio del servizio.

IMPEDIMENTI

  • essere incorso in condanne e pene comportanti l'interdizione da una professione o da un'arte o l'incapacità ad esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa, salvo che sia intervenutariabilitazione a norma degli artt. 178 e seguenti del Codice Penale;
  • essere incorso in provvedimenti adottati ai sensi delle eggi in materia di lotta alla delinquenza di tipo mafioso;
  • essere stato dichiarato fallito senza che sia intervenuta cessazione dello stato fallimentare a norma di legge;
  • essere incorso nel quinquennio precedente la domanda di partecipazione al presente bando di concorso in provvedimenti di revoca o di decadenza di precedente autorizzazione;
  • essere incorso in una o più condanne, con sentenze passate in giudicato, per delitti non colposi, a pene restrittive della libertà personale per un periodo complessivamente superiore ai due anni e salvi i casi di riabilitazione;