Diritti lavoro e legalità al centro del prossimo incontro di LegalItria

...

11/02/2021

Venerdì 12 febbraio, a partire dalle 18.30

Il 2020 è stato un anno di grandi sfide anche nel settore del lavoro, di nuovi e più complicati scenari da affrontare, di adattamenti e gravi difficoltà economiche, di sfruttamento del lavoro da parte di singoli e di organizzazioni criminali.
Di questo si occuperà il nuovo appuntamento della quarta edizione del Festival nazionale della Legalità, in programma fino a novembre 2021: “LegalItria è diritti, lavoro e legalità”.

Di vertenze (almeno 150 quelle aperte a livello nazionale sino a ottobre scorso), di lavoro che è cambiato per forza di cose e di attualità del diritto del lavoro in questa epoca di crisi, si parlerà venerdì 12 febbraio, a partire dalle 18.30, sulla pagina Facebook di Radici Future Produzioni https://www.facebook.com/radicifuture, sul canale YouTube di Radici Future https://bit.ly/3jsELUo e su www.lieskill.eu, il social network generalista eticamente certificato.

A parlarne, in una discussione moderata dal direttore artistico del Festival Leonardo Palmisano, saranno:Pino Gesmundo segretario generale Cgil Puglia, Giuseppe Massafra segretario generale nazionale della Cgil con delega alle Politiche del Mezzogiorno ealla Legalità,e Roberto Voza ordinario di diritto del lavoro all'Università di Bari.

Il Festival LegalItria, ideato dalla cooperativa Radici Future Produzioni e realizzato in collaborazione con l’Associazione LegalItria, è promosso dal Senato della Repubblica, dalla Regione Puglia e dai Garanti regionali dei diritti delle persone private della libertà e dei diritti del Minore.