ATTIVITA’ DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E DI BEVANDE – PUBBLICI ESERCIZI INSTALLAZIONE E GESTIONE DEHORS.

...

06/06/2022

PROVVEDIMENTI PER I TITOLARI-LEGALI RAPPRESENTANTI DI ATTIVITA’ DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E DI BEVANDE – PUBBLICI ESERCIZI - PER L’INSTALLAZIONE E LA GESTIONE DI DEHORS FUNZIONALI ALLO SVOLGIMEMNTO DELLE ATTIVITA’.

===OOO===

L’art. 22-quater della Legge 20 Maggio 2022, n. 51 di conversione del Decreto-legge 21 marzo 2022, n. 51, recante misure urgenti per contrastare gli effetti economici ed umanitari della crisi ucraina, ha riconfermato fino al 30 Settembre 2022 la proroga della procedura semplificata, in via telematica al SUAP, per la presentazione di istanze per l’occupazione di suolo pubblico ovvero di superfici in ampliamento a quelle già concesse, in esenzione di bollo, con la sola planimetria allegata e l’esenzione dal rilascio dell’autorizzazioni di cui all’art. 21 ed art. 146 del D.lgs. 42/2004 – Codice dei beni culturali e del paesaggio – con disapplicazione anche dell’art. 6, comma 1, lett. e-bis) del testo Unico sull’Edilizia – D.P.R. 6.6.2001, n. 380 per favorire il rispetto delle disposizioni sul distanziamento a seguito dell’emergenza da COVID-19.

Resta confermato il pagamento del canone patrimoniale unico per l’occupazione del suolo pubblico secondo le vigenti tariffe.

Questa Amministrazione Comunale provvederà, con apposito atto deliberativo di Giunta Comunale, alla conferma di quanto già disposto con precedente Deliberazione n. 57 del 31.03.2022 predisponendo, tramite l’ufficio SUAP, l’apposita modulistica semplificata da compilare ed inviare all’indirizzo pec comune@pec.comune.cisternino.br.it

Successivamente al 30 settembre 2022, fatte salve ulteriori proroghe, subentrerà il regime ordinario di concessione del suolo pubblico per l’installazione e la gestione dei Dehor previa presentazione della documentazione di cui all’art. 11 del vigente Regolamento in materia - Deliberazione di C.C. n. 9 del 29 marzo 2016 - fra cui è prescritta, nei casi previsti, l’acquisizione delle autorizzazioni ex art. 21 e art. 146 del D.lgs. n. 42/2004 nonché del titolo edilizio abilitativo come regolato dalle vigenti norme in materia.