Presentazione candidatura a componente della Consulta per la Pace - riapertura termini

...

28/06/2022

Termine ultimo per la presentazione delle istanze il 4 luglio 2022

Con il presente Avviso pubblico sono aperti i termini per la presentazione delle designazioni a componente della Consulta per la Pace del Comune di Cisternino.

La Consulta ai sensi dell’art. 3 del Regolamento della Consulta per la Pace è composta da:

  1. Presidente eletto, a maggioranza dei 2/3 dei componenti, nella prima seduta della Consulta convocata dal Presidente del Consiglio Comunale;
  2. Assessore comunale designato dal Sindaco;
  3. Un rappresentante per ciascun gruppo politico presente nel Consiglio Comunale di Cisternino designato dal rispettivo gruppo consiliare;
  4. Un rappresentante per ciascun gruppo, associazione, organizzazione che, a seguito di apposito avviso pubblico, ne faccia richiesta in fase di prima istituzione ed esistenti all’atto dell’approvazione del presente atto.

La Consulta resta in carico per l’intero mandato del Consiglio Comunale, fatte salve revoche e sostituzioni operate dagli enti ed organizzazioni designanti, previa comunicazione scritta alla presidenza della Consulta.

La partecipazione a qualsiasi titolo ai lavori della Consulta non comporta alcun compenso o rimborso delle spese.

Le designazioni dovranno essere presentate utilizzando l’apposito modulo allegato da far pervenire al Comune di Cisternino, entro il 4 luglio 2022, secondo le seguenti modalità:

  • a mezzo posta elettronica all’indirizzo PEC: comune@pec.comune.cisternino.br.it.
  • mediante consegna a mano all' Ufficio protocollo dell’Ente nelle seguenti fasce orarie: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e il giovedì pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore18:00

La richiesta a pena di esclusione deve essere firmata e alla stessa deve essere allegata:

       - fotocopia di un documento di identità in corso di validità

       - copia dello Statuto del gruppo/associazione/organizzazione di appartenenza

Non saranno accettate le istanze pervenute oltre il termine di scadenza.