Rilascio sostanze pericolose

Data di pubblicazione:
27 Marzo 2017
Rilascio sostanze pericolose
Il rilascio di sostanze pericolose, cioè quelle sostanze in grado di provocare danno alle persone, alle cose ed all’ambiente (esplosivi, carburanti, tossici, corrosivi, sostanze che reagiscono a contatto con l’acqua, ecc.), pur ammettendo in alcuni casi una fase di preallarme, possono subire una evoluzione dello stato di allarme e di emergenza così precipitoso, da esigere una celerità di esecuzione degli interventi di soccorso assai superiore a quella richiesta per altre calamità, anche se la portata territoriale degli incidenti industriali e della perdita di sostanze trasportate è normalmente più limitata che non per quelli di origine naturale.  

Ultimo aggiornamento

Venerdi 23 Agosto 2019